Azienda Agricola I CERRI

Carro

Azienda Agricola I CERRI

Prodotti tipici - Shopping

Via alla Torre 7, 19012, Carro

I Cerri: la meravigliosa fatica di realizzare un sogno

Tutto è iniziato nel 2006 quando la famiglia di Gianluigi Careddu decide di impiantare a Carro, nel cuore dell’Alta Val di Vara, il suo primo vigneto, di circa 2000 metri quadrati. Si è dato seguito a quanto fatto da nonno Luigi in questo angolo della Liguria di Levante 70 anni fa. Nel 2008 si acquista la bottega del paese per farne la prima cantina. Nel 2010 si impianta il secondo vigneto che prenderà il nome “Campo grande”. Intanto l’azienda cresce e nel 2016 si acquista una seconda proprietà, che era abbandonata da molti anni. Iniziano i lavori di una nuova cantina. E poi si acquista un altro terreno in località Castegneto, dove nel 2017 si impianta un terzo vigneto di un ettaro e mezzo. Nel 2019 si lavora ad altri due vigneti posti su due differenti colline con eccezionali esposizioni.

Una escalation che pare semplice sulla carta, ma che ha richiesto anni di duro lavoro,fatica e investimenti. Ma i sogni non hanno prezzo, soprattutto quando arrivano i buoni risultati.

Ha così preso vita il sogno di Gianluigi Careddu e della sua famiglia in un piccolo centro dell’entroterra, a ridosso del mare che dista soltanto 5 chilometri in linea d’aria dalla costa.

Il microclima è eccezionale: notti fresche e giornate calde e ventilate. Carro, con le sue colline ricche di tarso e argilla, è un luogo ideale dove fare viticoltura.

E così nascono i vini di punta dell’azienda agricola i Cerri. Eccoli:

Campo Grande”, nato da una rigorosa selezione clonale di vecchi ceppi di albarola alcuni di essi ancora sul piede franco, è un bianco fresco, profumato di frutta e fiori bianchi, di grande carattere e bevibilità, con una piacevole nota minerale. Il riposo in vetro di qualche mese doma un’esuberante freschezza. Da provare sul cappon magro, piatto principe della cucina ligure.

Cian Dei Seri è un uvaggio di vermentino all’ottanta per cento, con aggiunta di un dieci per cento di Albarola e 10 per cento di Sauvignon. Dal colore giallo paglierino scarico, offre all’olfatto pesca, mela susina matura e note vegetali di salvia ed erbe di campo.

Fonte dietro il sole nasce dall’assemblaggio di Shyraz, Merlot e Ciliegiolo, maturati sulle terrazze che caratterizzano la campagna ligure, baciate dal sole. Un rosso dal colore rubino intenso alla vista, Ha profumi di frutti rossi maturi, note erbacee e sentori di pepe nero.

Poggio alle api è un bianco che ha origine dai terrazzamenti a sbalzo, sorretti dai poggi. Nasce da uve Albarola in purezza, che fermenta interamente e naturalmente sulle proprie bucce un mese intero. Ha colore giallo lucente, profumi antichi e riporta sentori di fiori bianchi e uva matura.

L’azienda agricola I Cerri ha bandito l’uso di pesticidi e diserbanti . I vigneti si alimentano con sovescio e letame naturale che proviene dai pascoli di amici allevatori della Alta Val di Vara.
Oggi ci sono a dimora 3 ettari di vigneto dove si coltivano varietà autoctone, quali Albarola, Vermentino, Ciliegiolo, e alloctone, come Shyraz, Merlot, Granaccia e Sauvignon.
La vendemmia viene effettuata manualmente e i grappoli raccolti in piccole cassette, raggiungono immediatamente la cantina che dista meno di 1 km dai vigneti.
In cantina fermentazioni con controllo delle temperature, chiarifiche con argille naturali e filtrazioni blande danno origine a vini puliti, sani, piacevoli  e di grande bevibilità.

Gustare il vino dell’azienda I Cerri, in fondo, è come avere la Val di Vara nel bicchiere.

SERVIZI PRINCIPALI

  • Accettazione gruppi
  • Bimbi
  • Carta di Credito
  • Parcheggio

LINGUE PARLATE

Lingua parlata: Italiano Italiano
Lingua parlata: Inglese Inglese
Lingua parlata: Francese Francese
risus ut luctus accumsan id, pulvinar