I piaceri della carne nell’Azienda Agricola Antica Fornace di San Pietro Vara

I piaceri della carne nell’Azienda Agricola Antica Fornace di San Pietro Vara

Inaugurato un punto vendita e di degustazione di affettati e altri prodotti derivanti dalla carne di maiali allevati nell’azienda

Nei giorni scorsi l’Azienda Agricola “Antica Fornace”, situata a San Pietro Vara, al confine tra i comuni di Varese Ligure e Maissana, ha inaugurato un punto vendita, affiancato da locale per la degustazione ed il ristoro.Qui, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, è possibile consumare merende, ma anche pranzare o cenare con taglieri di affettati ed altre specialità.

 

Tutto rigorosamente ottenuto con la carne dei maiali allevati in azienda. Ad accompagnare gli affettati, il pane, preparato da una nota pizzeria della zona. La farina è quella di  grano coltivato dall’Antica Fornace.

A tenere ben salde le redini dell’Antica Fornace è un giovane imprenditore agricolo, Luca Mazzocchi, 30 anni. Un passato da studente di ingegneria.

Luca ha abbandonato gli studi 7 anni fa per occuparsi dell’azienda agricola, fino ad allora portata avanti nel tempo libero dalla famiglia. Il giovane imprenditore ha saputo seguire la tradizione, sposandola con idee innovative ed una grande energia.

A sostenerlo in questa sua fatica il padre Fabrizio ed il cugino Edoardo.

Ogni giorno bisogna prendersi cura dei maiali, allevati all’interno dell’azienda all’insegna della genuinità. “Mangiano soltanto grano e mais”, sottolinea Luca.

D’altro canto l’intera azienda agricola persegue gli obiettivi di naturalezza. L’energia elettrica è fornita esclusivamente da fonti naturali: fotovoltaico e impianto idroelettrico.

E poi bisogna seguire le coltivazioni della grande azienda agricola che si estende su circa 5 ettari. I terreni si trovano lungo il torrente Borsa, affluente del Vara, in località Ponte Rollino. Siamo in prossimità dell’abitato di San Pietro Vara, ma già nel comune di Maissana.

Qui si produce, tra l’altro, una varietà pregiata di grano che fornisce una farina dal sapore autentico.

All’ingresso della tenuta campeggia una sorta di torretta. “Si tratta di un’antica fornace, dove mio bisnonno Luigi, titolare di una impresa edile, produceva la calce”, dice Luca, spiegando così le ragioni che hanno determinato il nome dell’azienda.

 

Ma ritorniamo ai piaceri della carne che qui si possono compiacere gustando salsicce, testa in cassetta, berodi, cotechini, zamponi,salame, salame di mortadella, crema di lardo al peperoncino o alle erbe, e paté di berodo e molto altro ancora. 

Tutti i prodotti sono ottenuti senza conservanti, che sono assolutamente banditi. Alla carne si aggiunge solamente sale e spezie. E questo consente di gustare i prodotti soltanto dal primo ottobre fino al 31 marzo.

Ma l’Azienda Antica Fornace si sta attrezzando per offrire svago anche nei mesi estivi. Sarà infatti presto pronto un laghetto artificiale. Si potrà fare il bagno nelle acque fresche. Sulle sponde si allestiranno dei barbecue per grigliare la carne.

Luca si sta preparando: sta conseguendo l’abilitazione di bagnino. Come dire, non solo carne….



porta. libero Aenean Curabitur elit. ut ipsum